Ravezzani: “Napoli e Milan modelli da seguire, lo consiglierei alle altre big italiane”

Scritto da il 15 settembre 2022

In diretta a Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia.

“Il Napoli deve godersi il momento, poi dopo si penserà al resto della stagione. Spalletti è brillante nelle partenze stagionali, non pensiamo troppo a come gestirà i prossimi mesi. Quest’anno è tutto diverso, dopo il Mondiale ci sarà un altro campionato. Magari Spalletti farà una doppia partenza brillante e vincerà il campionato (ride ndr)… Chi arriva meglio a Milan-Napoli? Il Napoli ha vinto in trasferta e ha dato una prova di forza incredibile. Il Milan, invece, ha vinto una gara modesta e contro gli azzurri non avrà Leao. Pioli dovrà improvvisare. L’assenza di Leao sarà un vantaggio pesante per il Napoli, più di quanto quella di Osimhen possa essere un vantaggio per il Milan. La Juventus e il Napoli? Per fortuna la squadra di Spalletti è l’opposto dei bianconeri, per filosofia di mercato e di gioco. La Juventus ha investito sull’immediato e i risultati si stanno vedendo: sono disastrosi. Le italiane in Europa? Il Napoli e il Milan hanno puntato sul gioco e sull’innovazione. Poi hanno tanti elementi giovani e di talento, sono due squadre davvero europee. Questo è un esempio che devono seguire anche tutti gli altri club. Si può parlare e si deve parlare di modello Napoli e modello Milan. Un modello che consiglierei a squadre come Inter, Juventus e Roma, ancora legate a gestioni da calcio passa”.

Alessandro Montano

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi