Reggia di Caserta, blitz del nuovo direttore

Scritto da il 20 maggio 2019

Si è presentata in incognito come un qualunque visitatore e per mantenere riservata la sua presenza ha pagato il biglietto d’ingresso il neo direttore della Reggia di Caserta Tiziana Maffei, designata qualche giorno fa dal ministro Bonisoli. Un modo per toccare con mano per la prima volta il lavoro che le spetta. La neo responsabile è arrivata all’improvviso, accompagnata dal direttore generale dei Musei Antonio Lampis. Non essendosi ancora insediata ufficialmente, ha pagato il biglietto di entrata e ha visitato gli appartamenti da sola. Dopo poco però è stata riconosciuta da alcuni lavoratori, che non l’hanno avvicinata per non disturbarne la privacy. Maffei si è poi chiusa in ufficio con Lampis per incontrare i funzionari. Il 21 maggio è previsto un incontro tra i responsabili della Reggia e i sindacati, nel corso del quale Lampis dovrebbe presentare la nuova organizzazione del lavoro, e dare il via a Europa Web, la piattaforma per controllare presenze, ferie e tutto ciò che riguarda il personale.

Valentina Ripa

Giornalista Professionista dal 2009 con l'hobby per il teatro.
La mia passione per il giornalismo nasce tra i banchi del liceo. Fu la mia insegnante di italiano a spingermi verso questa strada: “Sei diretta, incisiva, sintetica...pensaci Ripa”. A distanza di un paio di mesi dal diploma mi ritrovai a lavorare in televisione. 7 anni dopo ho conosciuto un mondo straordinario: Radio Punto Nuovo. Un lavoro veloce, dinamico, adrenalinico. Circondata da seri professionisti nel corso degli anni sono cresciuta tantissimo e il mio obiettivo è quello di migliorarmi sempre di più.
____________________________________
valentina@radiopuntonuovo.it

Latest posts by Valentina Ripa (see all)


Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi