Sanremo Story: Duran Duran

Scritto da il 7 febbraio 2020

I Duran Duran, si formano a Birmingham nel 1978, e sono stati uno dei gruppi musicali simbolo della scena New Wave e Synth Pop degli anni 80.

Con all’attivo 100 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, tra singoli ed album, hanno piazzato oltre venti singoli nella Billboard Hot 100 nonché una trentina nella Top 40 del Regno Unito.

Sono stati tra i precursori dei video musicali, quando MTV iniziava a muovere i primi passi, e i loro video erano caratterizzati da virtuosismi e citazioni: il brano Hungry Like The Wolf, ad esempio, è stato ispirato dal film I predatori dell’arca perduta, mentre Wild Boys dall’omonimo libro di William S. Burroughs e dal film Interceptor.

Duran Duran a Sanremo

Nel Sanremo del 1985, presentato da Pippo Baudo, i Duran Duran furono tra i super ospiti di quell’edizione. A quei tempi erano la band idolo di tutte le ragazzine degli anni 80 e, prima dell’arrivo sul palco dell’Ariston, accaddero scene di isteria collettiva e svenimenti che non si vedevano, in Italia, dai tempi dei Beatles.

Tanto che Simon LeBon si ruppe anche un piede, presentandosi così sul palco dell’Ariston con una gamba ingessata ma riuscì comunque ad esibirsi con “Wild Boys”.

E’ sicuramente il periodo di maggiore fama della band in Italia, infatti nello stesso anno la sedicenne milanese Clizia Gurrado si fa portavoce dei sentimenti e delle emozioni delle adolescenti innamorati di Simon pubblicando il libro “Sposerò Simon Le Bon“, da cui fu tratto anche un film.

Vincenzo Storti

Latest posts by Vincenzo Storti (see all)


Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi