Sanremo Story: Elio e le Storie Tese

Scritto da il 7 febbraio 2020

Gli Elio e le Storie Tese hanno conosciuto, nel tempo, una popolarità sempre crescente, alimentata prima dalla circolazione di registrazioni fatte amatorialmente dei loro spettacoli in locali come il Magia Music Meeting e lo Zelig di Milano, poi dalla pubblicazione dei primi album e dalle numerose apparizioni in televisione.

Nel 1999 ricevono a Dublino il premio come best italian act agli European Music Awards di MTV e nel 2003 il premio “miglior videoclip” agli Italian Music Awards.

Nel 2011 sono stati incoronati da Rockol e dai suoi lettori come “artisti italiani del decennio 2001/2010”.

Tutti i loro album sono diventati disco d’oro in Italia. Il disco Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu si è classificato quindicesimo nella lista dei migliori dischi italiani di tutti i tempi redatta dalla rivista specializzata Rolling Stone.

Elio e le Storie Tese a Sanremo

Gli Elio e le Storie Tese sono passati alla storia per le loro esibizioni surrealiste ed estrose sul palco dell’Ariston. Nel 1996 parteciparono a Sanremo con “La terra dei cachi”, un brano decisamente al di fuori dei canoni “sanremesi”,  ma che riscosse un grande successo di pubblico e di critica, classificandosi al secondo posto e aggiudicandosi il ​Premio della critica “Mia Martini”.

Tornano a Sanremo nel 2013, quest’anno con “La Canzone Mononota”. Anche con quest’anno si classificano secondi e vincono il Premio della critica.

Vincenzo Storti
Latest posts by Vincenzo Storti (see all)

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi