Sanremo Story: Fabio Fazio

Scritto da il 6 febbraio 2020

Fabio Fazio esordisce nel 1982 in radio come imitatore nel programma Rai Black out. Successivamente partecipa a un provino per la Rai ed esordisce in televisione nel 1983 con Raffaella Carrà in Pronto Raffaella.

Il vero successo però arriva nel 1993, quando scrive e conduce il varietà domenicale Quelli che il calcio. Sarà questa trasmissione a consacrarlo al grande pubblico, mettendo in risalto per la prima volta le sue doti di conduttore singolo oltre che di spalla e di imitatore.

Fabio Fazio e Sanremo

Viene chiamato a condurre il Festival di Sanremo, affiancato da Luciana Littizzetto, per due edizioni consecutive, nel 1999 e 2000.

In questi due anni la manifestazione raggiunge ascolti record, per gli ultimi 20 anni, che ancora oggi sono stati raramente toccati. Le edizioni guidate da Fazio sono state caratterizzate dalla presenza di personalità del tutto inusitate per il festival, come ad esempio il Premio Nobel per la medicina Renato Dulbecco e il tenore Luciano Pavarotti, impegnati nella co-conduzione, e Michail Gorbačëv invitato come ospite.

Vincenzo Storti

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi