Sanremo Story: Freddie Mercury

Scritto da il 5 febbraio 2020

Freddie Mercury nasce a Zanzibar nel 1946. Nel 1970 fonda, insieme al chitarrista Brian May e al batterista Roger Taylor, i Queen.

E’ universalmente riconosciuto come uno dei migliori e più carismatici frontman di tutti i tempi e ricordato per il suo talento vocale e per l’esuberante personalità sul palco. Nel 2008 la rivista statunitense Rolling Stone lo classificò 18º nella classifica dei migliori cento cantanti di tutti i tempi.

Autore, insieme ai Queen, di innumerevoli brani entrati nella storia del Rock come Somebody to Love (1976), We Are the Champions (1977), Don’t Stop Me Now (1978), Crazy Little Thing Called Love (1980).

Tra i tanti, il più iconico è sicuramente Bohemian Rhapsody“: caratterizzato da sovraincisioni e porzioni di musica rock alternata all’opera, divenne il simbolo della creatività del gruppo e soprattutto di Mercury che ne era l’autore. La registrazione della canzone durò tre settimane di cui una dedicata esclusivamente alla parte vocale centrale.

Freddie Mercury a Sanremo

Nel 1984, Freddie Mercury con i Queen, fu il super ospite della 34° edizione del Festival condotto da Pippo Baudo.

Quella sera, Freddie Mercury fu costretto a cantare in playback la hit “Radio Ga Ga”. Gli organizzatori temevano di fare una brutta figura: abituati al livello delle perfette esibizioni da studio,  l’impatto scenico della voce dal vivo di Freddie Mercury avrebbe potuto avere un effetto negativo secondo l’organizzazione, che decise di livellare i Queen a tutti i restanti artisti. Freddie  Mercury, mostrò tutto il suo disappunto durante la sua esibizione all’Ariston, allontanando di proposito il microfono dalla bocca per palesare il playback. 

Vincenzo Storti

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi