Sicuranza (Lioni): “C’è rammarico, ma parlare di calcio ora è poco opportuno”

Scritto da il 24 marzo 2020

A sette giornate dalla fine anche il campionato di Eccellenza è stato costretto a fermarsi. Fermo il calendario, le squadre, i giocatori. Tutti in attesa di notizie che inevitabilmente dovranno arrivare dall’alto. Ma c’è anche poca voglia di parlare di calcio, almeno in questo momento critico per tutto il Paese. A farsi portavoce di ciò che sta accadendo in Italia, ma anche in Campania e soprattutto in Irpinia è l’allenatore della Polisportiva Lioni Salvatore Sicuranza che in questi giorni è impegnato in prima linea nelle vesti di tecnico radiologo dell’ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi.

Intervenuto nel corso dell’appuntamento quotidiano con Il Pomeriggio da Supereroi su Radio Punto Nuovo ha detto: “L’unica arma di prevenzione che abbiamo al momento è quella di stare a casa. C’è rammarico per lo stop del campionato ma è anche poco opportuno parlare di calcio giocato”

Di seguito l’intervento integrale:

Laura De Gisi
Latest posts by Laura De Gisi (see all)

Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi