Trentinara, la “terrazza dell’amore”

Scritto da il 10 gennaio 2020

Una storia d’amore e di coraggio fa da sfondo a uno dei borghi più belli del Cilento. Viste mozzafiato, gastronomia e una terrazza dedicata all’amore.

 

Nell’appuntamento con Campania da scoprire, ogni venerdì alle 18.45 su Radio Punto Nuovo, abbiamo visitato “Trentinara”, la “terrazza dell’amore”, un piccolo paesino nel cuore del Cilento.

A guidarci in una virtuale è il Consigliere Comunale di questo borgo del Cilento,  Roberto Paolantonio.

Grazie a Roberto abbiamo scoperto che il fascino di Trentinara si regge su una storia d’amore e di coraggio. Questo sentimento è inteso come concetto molto ampio che abbraccia innanzitutto il territorio e la vita.

Trentinara si trova a nord ovest del Cilento e rientra nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e dista circa 55 km da Salerno e 15 km dagli scavi archeologici di Paestum. Un luogo magico, che ha dato a Trentinara l’appellativo di “Terrazza del Cilento”. Dalla celebre piazzetta panoramica è possibile godere di un panorama mozzafiato che abbraccia tutta la Piana del Sele, gli scavi archeologici di Paestum, l’intero Golfo di Salerno, la Costiera Amalfitana, la baia di Agropoli e Capri, fino al Monte Stella. La Piazzetta Panoramica per eccellenza, dove le parole non bastano per descrivere l’immensità e la bellezza di ciò che gli occhi stanno osservando: qui si ammira stupiti, si rimane a bocca aperta.

Sulla stessa piazzetta è stato anche installato un cartello che tanto ha reso famoso il piccolo borgo a livello nazionale: “Kiss…Please” recita il cartello, un “obbligo” di bacio che vuole essere un invito a manifestare il proprio amore, in tutte le sue forme.

Il cartella “kiss please” sulla terrazza di Trentinara

All’amore contrastato tra la marchesina Isabella e il brigante Saul è dedicata anche la “Via dell’Amore”, uno dei luoghi più suggestivi di Trentinara: una romantica stradina, che collega la piazza principale alla terrazza panoramica.

Alla fine del vicolo ci si affaccia sulla “Preta ‘ncatenata”: due enormi macigni, naturalmente incastonati tra di loro, che si affacciano a precipizio sul limitrofo paese di Giungano, a rappresentare l’abbraccio eterno dei due giovani che, in nome del loro amore, hanno sacrificato la vita: una storia d’amore e di coraggio.

“Preta ‘ncatenata”

Roberto ci ha anche parlato, per chi ama l’avventura, dell’esperienza “Cilento In…Volo” che dà la possibilità ai turisti più adrenalinici di volare letteralmente a corpo libero, imbracati in tutta sicurezza, attraverso un cavo di acciaio lungo 1600 metri circa, arrivando a sfiorare i 120Km/h!

Cilento in volo

“Emozioni, leggenda, adrenalina e gastronomia”, questa la sintesi di Roberto Paolantonio per descrivere una visita a Trentinara.

 

Ascolta l’intervista

 

Katia Manna

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi