Truffa mascherine, un affare da 100 mila euro

Scritto da il 25 aprile 2020

Avrebbero guadagnato in meno di una settimana quasi 100mila euro, i due presunti truffatori denunciati a Villa Literno (Caserta) dalla Guardia di Finanza, con l’accusa di aver pubblicizzato on-line la vendita a prezzi bassi di mascherine e igienizzanti che però non sono mai state consegnate. I prodotti sarebbero stati venduti in tutta Italia, hanno accertato i finanzieri della Compagnia di Aversa, che stanno ancora raccogliendo le numerose denunce arrivate in questi giorni da Nord a Sud. I prodotti venivano offerti a prezzi molto vantaggiosi (circa due euro per una mascherina).

Laura De Gisi

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi