Ultimo, fuori il video di ‘Quando fuori piove’

Scritto da il 4 ottobre 2019

Ultimo lancia il suo nuovo singolo, ‘Quando fuori piove’ fuori alle 14:00

Ultimo è uno dei cantanti più amati dell’ultimo periodo, dalle nuove generazioni. Niccolò Moriconi, questo il suo vero nome, ha un seguito impressionante tanto da aver riempito palazzetti a soli 23 anni. Ma questo è niente: con Ultimo Stadi 2020 ha già fatto sold out per lo stadio Artemio Franchi di Firenze, lo stadio San Paolo di Napoli ed il San Siro di Milano. Ha già lanciato tre album con la casa discografica Honiro: Pianeti, Peter Pan e per ultimo Colpa delle Favole.

L’ultimo album, grazie anche alla sua – molto discussa – partecipazione al Festival di Sanremo è andato molto bene sul mercato, vendendo milioni di copie e stabilendosi al primo posto degli album più venduti nel 2019. Da “Colpa delle Favole” ha estratto sei singoli: “I tuoi partiolari” brano che ha portato a Sanremo, facendogli guadagnare la seconda posizione, dietro “Soldi” di Mahmood. “Fateme Cantà” brano scritto completamente in dialetto romano. Poi ancora “Rondini al guinzaglio”,“Ipocondria”, “Picolla Stella” ed infine “Quando fuori piove”.

Il tema centrale della canzone è l’illusione delle favole che portano, spesso, risvolti negativi.

Ultimo, Quando fuori piove

Colpa delle favole
Mi hanno sempre illuso un po’
Quando fuori piove
Perché il mondo mi ha deluso un po’
Colpa della musica
Mi ha reso gli occhi amari un po’
Guardo fuori il sole
E mi chiudo in un respiro
Sai mi chiedo troppo spesso
Dove va a finire un fiore
Quando corri dentro a un prato
E non ti servono parole
Mi chiedevo, tu come stai?
È un po’ che non ti sento, ormai
Vorrei portarti al mare
Ma non ho più belle parole
Perché il tempo ha preso tutto
E ha preso anche il nostro amore
Vorrei parlarti come prima
Con la stessa intensità
Ma quando vivi troppo insieme
Poi qualcosa se ne va
Io non mi sento mai all’altezza, di stare con te
È colpa della vita
Che mi ha steso in questo posto
Senza avermi chiesto prima
Almeno un tipico permesso
E non ci riesco mai
A far finta che poi vada bene
Tu dici: te ne pentirai
Sai mi chiedo troppo spesso
Dove va a finire un fiore
Quando corri dentro a un prato
E non ti servono parole
Mi chiedevo, tu come stai?
È un po’ che non ti sento, ormai
Vorrei portarti al mare
Ma non ho più belle parole
Perché il tempo ha preso tutto
E ha preso anche il nostro amore
Vorrei parlarti come prima
Con la stessa intensità
Ma quando vivi troppo insieme
Poi qualcosa se ne va
Io non mi sento mai all’altezza, di stare con te
Di stare con te
Di stare con te

 

Follow me on

Valeria Cardillo

Praticante Giornalista, 19 anni, vivo in provincia di Napoli e nutro un amore viscerale per la mia città.
Faccio del giornalismo la mia passione, in particolare sul fronte sportivo. Studente in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali.
____________________________________
valeriacardillo@hotmail.it
Valeria Cardillo
Follow me on

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi