Us Avellino, il valore dei simboli: la ‘rinascita’ nel giorno del fallimento 2009

Scritto da il 10 luglio 2020

Oggi è il giorno annunciato da tempo e tanto atteso.  Oggi è il 10 luglio, anzi oggi è il 10/07/2020. E proprio alle 10,07 di questa mattina, come previsto dalla strategia di comunicazione del club biancoverde che da giorni ha scandito il countdown tenendo tutti sulla corda, verrà inoltrato attraverso i canali social ufficiali un video che presenterà il progetto del settore giovanile (uno dei pilastri della programmazione futura) ed insieme segnerà ufficialmente l’inizio della nuova era targata Angelo Antonio D’Agostino.

Il tutto senza escludere sorprese. Magari non riguardanti il tecnico che sostituirà Ezio Capuano (bisognerà attendere con ogni probabilità la prossima settimana), ma piuttosto le linee guida generali del progetto sportivo, obiettivi ed ambizioni, e forse anche gli sviluppi  sull’idea di costruire un Partenio-Lombardi tutto nuovo anche approfittando dei bonus-covid in materia di edilizia.

La cosa certa è che il battage mediatico fatto ruotare intorno a due cifre precise non è casuale e non ha nulla a che fare con la numerologia ma ha piuttosto uno straordinario valore simbolico: il 10/07 alle 10/07 comincia la rinascita. Il tutto ad esorcizzare quanto successo il 10 luglio (appunto, il 10/07) del 2009. Quel giorno l’Us Avellino conobbe l’onta del fallimento al termine dell’era Pugliese. E proprio quel giorno, oggi, 11 anni dopo, il Lupo risorge. Per far sognare di nuovo un intero popolo.

Dino Manganiello

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi