L’ 8 Febbraio ad Avellino alle ore 17.30 presentazione del libro: La maledizione dell’acciaio

Scritto da il 5 febbraio 2019

Venerdì 8 Febbraio presso il Circolo della Stampa di Avellino, in Corso Vittorio Emanuele II n.6 alle 17.30 ci sarà la presentazione del libro di Oreste Ciccariello, La Maledizione dell’Acciaio, un libro nato da un’idea di Gigi & Ross, con la prefazione di Catello Maresca, pubblicato da Rogiosi Editore.

Nel libro tutto accade a Bagnoli, quartiere di Napoli dominato dalla presenza dell’Italsider, è la storia di Massimo Mancini, che dopo aver perso il padre avvelenato dal “mostro di acciaio” di Bagnoli decide di affrontarlo con le armi dell’uomo comune. Una laurea, tanti sacrifici e l’ingresso nella commissione di bonifica dell’Italsider. Da quel momento il romanzo si sviluppa in maniera avvincente tra colpi di scena, amicizie, amori e tante sorprese. E’ l’eterna lotta tra luce e buio, tra bene e male in un susseguirsi di situazioni capaci di appassionare il lettore.

L’appuntamento è per Venerdì 8 Febbraio presso il Circolo della Stampa di Avellino, in Corso Vittorio Emanuele II n.6 alle 17.30. Interverranno l’autore Oreste Ciccariello, Gigi e Ross e Rocco Urciuoli il direttore generale di Radio Punto Nuovo. Modera Antonella Russoniello.

La Maledizione dell’Acciaio una storia avvincente, ambientata a Bagnoli, un romanzo da leggere, garantiamo noi!

Brian Liotti

Non fatevi ingannare dal nome, nasce a Napoli sotto il segno dei pesci e mostra fin da piccolo spiccate capacità "artistiche". Da oltre 20 anni anno lavora alla radio come speaker ed autore di testi. E' giornalista pubblicista, speaker radiofonico, autore, appassionato di storia ed enogastronomia e blogger.
____________________________________
brian@radiopuntonuovo.it
Brian Liotti

Continua a leggere

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi