Week end tra certose e limoneti

Scritto da il 3 luglio 2020

Tra certose e limoneti un nuovo week end con la Campania da scoprire

 

Nell’appuntamento del venerdì con Campania da scoprire siamo andati nel Cilento e ad Amalfi.

Ad accompagnarci la guida turistica autorizzata Giusy di Tuccio.

Prima tappa è il borgo Teggiano, comune che si trova nel Vallo di Diano. Un gioiello di epoca medievale che vanta la presenza di 13 chiese e una splendida cattedrale.

La certosa più bella d’Europa

Da Teggiano è facile raggiungere la Certosa di San Lorenzo a Padula, tra le più belle e maestose di tutta europa. Come riporta il sito ufficiale dei Beni Culturali “La Certosa di San Lorenzo è il più vasto complesso monastico dell’Italia Meridionale nonché uno dei più interessanti in Europa per magnificenza architettonica e copiosità di tesori artistici.

I lavori di costruzione iniziarono nel 1306 per volontà di Tommaso Sanseverino, conte di Marsico e signore dei Vallo di Diano, e proseguirono, con ampliamenti e ristrutturazioni, fino al XIX secolo”.

A passeggio tra i limoneti

Per chi volesse spingersi invece verso la costiera Amalfitana, ecco un itinerario decisamente diverso.
Amalfi, famosa per il suo mare e per la splendida cattedrale, è anche circondata da tantissimi “limoneti”.
Allora perché non concedersi una passeggiata tra le coltivazioni di questo agrume simbolo della costiera, conoscerne i segreti di coltivazione degustando i prodotti tipici realizzati proprio con i limoni?

Per le visite a Chiese e Monumenti consigliamo di consultare i siti ufficiali o di far riferimento a quello dei Beni Culturali per conoscere orari e modalità di prenotazione secondo il protocollo anti- Covid 19.

ASCOLTA LA DESCRIZIONE DI GIUSI DI TUCCIO

Katia Manna

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi