Whirlpool di Napoli, Conte: “Massimo impegno per preservare il presidio”

Scritto da il 28 ottobre 2020

I lavoratori della Whirlpool di Napoli che da stamattina occupavano il raccordo autostradale all’altezza dello svincolo che confina con lo stabilimento di via Argine, hanno sgomberato la sede stradale. Secondo quanto si apprende da fonti sindacali la decisione di porre fine alla protesta è maturata dopo le garanzie giunte da Palazzo Chigi di un intervento deciso da parte del governo sui vertici della multinazionale per scongiurare la chiusura dello stabilimento prevista per sabato 31 Ottobre. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in Question Time alla Camera, ha infatti assicurato: “massima premura del governo italiano per una soluzione nel segno della continuità aziendale e della protezione di un presidio produttivo essenziale per l’intero territorio campano”. Un incontro su Whirlpool si terrà venerdì mattina 30 ottobre (alle 9.30), in video collegamento, tra il premier Giuseppe Conte ed i sindacati insieme ad una delegazioni di lavoratori. L’appuntamento è stato fissato in apertura del confronto in corso con Cgil, Cisl e Uil sui temi della manovra e del lavoro. Al tavolo ci saranno anche i ministri del Lavoro e dello Sviluppo economico, Nunzia Catalfo e Stefano Patuanelli.

Latest posts by Valentina Ripa (see all)

Diretta

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi