TeleLombardia, il dir. Ravezzani: “Tra Conte e De Laurentiis c’è diffidenza reciproca, nessuno dei due ha grosse alternative! Gasperini bello ma perdente? Si diceva lo stesso di Ancelotti…”

Scritto da il 16 maggio 2024

In diretta a Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport, è intervenuto Fabio Ravezzani, direttore di TeleLombardia: “Conte non ha nulla di meglio del Napoli tra le mani, ma i matrimoni vanno fatto tra persone compatibili. Deduco che l’obiezione di Conte è presente sulla figura di De Laurentiis… Entrambi sono due personaggio che scaricano le colpe sugli altri, quindi c’è un po’ di diffidenza reciproca e comprensibile. Se matrimonio sarà, sarà matrimonio per obbligo. De Laurentiis anche non ha grandi alternative al Napoli. Conte è uno ci starebbe benissimo in azzurro. Entrambi dovrebbero cambiare atteggiamento per far funzionare al meglio la cosa. Il Milan? Avrebbe già avuto i margini per intervenire su Conte, ma se non lo ha fatto finora, non lo farà più. Stellini ai nostri microfoni ha parlato in maniera chiara e ha ammiccato ai club che lo cercano, ma ora lui e Conte si sono ridimensionati rispetto a qualche anno fa. Il Milan non capisce colpevolmente che uno come Conte farà qualche dichiarazione fuori luogo, ma dà grosse garanzie. Gli americani capiscono poco queste dinamiche e questo sarà il motivo per cui il Milan non otterrà grandi successi nei prossimi anni. Gasperini bello ma perdente? Si diceva anche di Ancelotti al suo arrivo al Milan, ora è l’allenatore più vincente della storia. L’Atalanta è arrivata in due finali con calciatori di seconda mano, come De Ketelaere che era uno scarto del Milan. Le finali sono quella roba lì, fatta di episodi e rammarichi. Ha giocato meglio l’Atalanta, ma non è riuscita a svoltare”.


Continua a leggere

Avellino Benevento

Radio Punto Nuovo

Current track
TITLE
ARTIST

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi